Chi siamo

Posted by on 11 giugno 2012

storie di ritratti

Ma chi c’è dietro storie di ritratti? Innanzitutto una grande, grandissima amicizia. Nata semplicemente fra i banchi di scuola, fra una verifica di matematica e una maledetta interrogazione di inglese.  Una di quelle storie genuine e semplici. Momenti vissuti giocando a ping pong e credendo sempre che il mondo fosse nostro. Ma è anche il racconto di tre amici ritrovatisi a lungo dispersi per il mondo, agli antipodi per così dire. Ognuno con le sue esperienze e con i suoi aneddoti, tutti da scoprire.

Ora è il momento di presentarvi chi siamo :)

Gianmaria Sbetta

Gian

Dove sei stato? Emigrato per lo più in terre tedesche, Svizzera e Berlino. Mi sono fatto rubare il portafoglio a Barcellona per poi rimanere comunque senza soldi a Capo Nord.  Ho dormito nelle serre dei pomodori in Grecia e poi sui tetti a Santorini, ma anche nei migliori ostelli in Sud Africa.  Ah, dimenticavo, mi sono perso la notte a Parigi. P.S.: Si, sono stato al Berghain

Dove andrai? Nei peggiori bar di Caracas, e poi dove mi porteranno i libri, la testa ed il cuore. Anzi, la testa la lascio a casa.  Andrò anche a Eboli visto che Cristo si è fermato lì.

Libro preferito: Mr. Gwyn, Alessandro Baricco.

3 cose da fare nella vita: mangiare bene, bere buon vino, leggere.

 

Luca Zanon

Luca

Dove sei stato? Nel deserto in Australia, nel camion della nazionale Svizzera in Svezia, a far colazione con un alpaca e nel Canyon più profondo del mondo in Peru, a mangiare indiano a Londra e camminare in Scozia, alla caccia del leon in Sudafrica, ai mondiali di nuoto in Spagna, al villaggio olimpico di Sochi, sui tetti di Santorini e a sfondarmi di the in un postaccio in Turchia. Dopo aver lavorato in un ostello in Portogallo, sono andato a godermi la paradisiaca spiaggia di Tofo, in Mozambico. Mi sono perso in Botswana e ho scalato qualche duna di sabbia in Namibia. Che ci faccio ora a Trento? Mando la gente in viaggio, per ora

Dove andrai? Prossima tappa Asia, finalmente! Poi alle Vic Falls, in bici in Patagonia, ad un Derby al Maracanà, a Bangkok, a Capo Nord e alle Svalbaard per l’aurora boreale e in Nepal.. poi vedremo.

Libro preferito: “In un paese bruciato dal sole” di Bill Bryson.

3 cose da fare nella vita: l’università, comprarsi un amaca, essere felici.

Lorenzo Dellantonio

Lorenz

Dove sei stato? Mah ho visitato molte vallate trentine, apparte la val dei mocheni. Vacanze fugaci Grecia, Turchia, Thailandia, Costa Rica… e poi tanta Cina.

Dove andrai? In Cina di nuovo, mi auguro. E naturalmente anche da altre parti, seguirò il consiglio del vento

Libro preferito: Seta di Alessandro Baricco per distacco. Conciso, misterioso e incisivo. Non c’è pagina che non rimanga scolpita nella mia memoria.

3 cose da fare nella vita: andare a caccia di yeti tra le montagne himalayane del Buthan, organizzare uno Spritz party in piazza Tiananmen, mettere a lustro una panda sgangherata dell ‘ 84 e partecipare ad una gara di rally con partenza in Inghilterra e arrivo in Mongolia.

 

Alexander Supertramp, protagonista del film “Into the wild”, appuntò la seguente frase:

[su_heading size=”26″ margin=”50″]”Happiness only real when shared”[/su_heading]

Ecco quindi la ragione del nostro raccontare. A tutti buona lettura.

Volete scoprire di più su di noi?

Qui troverete alcuni link ai post più personali, quelli che raccontano qualcos di ognuno di noi :)

Gian

Ehi com’è? Tutto bene da Brunico a Berlino…

La mia prima casa

Ci sono cose che impari viaggiando 

In viaggio verso il Grande Nord

Film e libri che hanno ispirato i miei viaggi

Intervista: Storytelling di viaggio

Luca:

La discesa in variante

L’ascesa a Machu Picchu

Progetto: Montura Iceberg Challange

Lorenz:

La lontananza sai è come il vento

P.S.: Saremmo molto contenti di poter leggere e pubblicare anche le vostre esperienze, pensieri e idee. Scrivete a storiediritratti@gmail.com

Condividilo su:
  • più seguo questo blog, più mi piace!

    • Grazie di cuore Franci.. :) Sono sicuro che anche tu hai qualcosa da raccontarci. Che sia un tramonto al mare oppure un’alba in montagna ha poca importanza. Le emozioni sono le stesse…

  • Grande frase, grande film. Uno dei miei preferiti.
    Un saluto e complimenti per il proposito con cui è nato il blog: la condivisione di storie di vita è ciò che alimenta la mia attività.

    Scrutatrice

    • Grazie del passaggio Scrutatrice! Un caro saluto e continua a seguirci anche su FB!…:)

  • Ma guarda un po’, volevo lasciarti il link di Scrutatrice, perché appena sento le parole “into the wild” inevitabilmente penso a lei, e invece lei è passata da te prima. :)

    In ogni caso, concordo: la condivisione rende più felici e consola quando ci si sente un po’ giù. Parola di una veterana della blogosfera. ;)

    Un caro saluto e a presto.

    • Proprio così, la Scrutatrice non si perde nessun posto riguardante Into the Wild!

      Grazie di cuore del passaggio;) Continua a seguirci,

      Gian

  • Dividere una emozione predispone meglio il nostro animo ad essere felici.
    Vi auguro un Buon Racconto tra mille e mille emozioni.
    Con Amicizia
    Gina

    • Hai proprio ragione! A te buona lettura e un caro saluto da tutti noi…

      Ripasserò presto da te.

      Gian

  • Ciao, è un gran piacere conoscervi!
    Mi sto seriamente innamorando del vostro blog, non ho avuto modo di sfogliarlo interamente, ma quel poco che ho visto, storie, immagini, citazioni, sono tutte estremamente belle e in questo momento mi aiutano a evadere con la testa e a sognare. Tantissimi complimenti, vi seguirò sicuramente! :)
    Andrea

    • Carissimo Andrea,

      è un grande piacere sentire questo entusiasmo e questo piacere nei nostri confronti. Per quanto riguarda storie di ritratti, siamo sempre alla ricerca di quel qualcosa in più, qualcosa che faccia andare oltre e lasciarci andare. è una ricerca continua che ci rende felici e orgogliosi di coltivare questa grande passione. Comunque, per non perderti nulla, puoi anche seguirci sulla pagina FB:

      http://www.facebook.com/Storiediritratti

      Grazie di cuore,

      Gian

  • c’è un premio per te e per il tuo blog. Dovevo premiare un blog ed ho scelto il tuo. Vai sul mio blog e leggi il post ” Very Inspiring Blog” award ( seconda volta). capirai tutto! congratulazioni!!

    • grazie mille!!! ci fa molto piacere!! ora faccio colazione e poi vado subito a vedere!! grazie ancora!

  • Qui si respira serenità.
    Bellissimo.

    • Grazie mille!! c’è libertà e vita!;)

  • Sono felicissima di avervi casualmente trovato.
    Complimenti, seguirvi sarà un piacere.
    Paola.

    • Ciao Paola,

      grazie mille di queste tue parole, ne siamo molto contenti. Se ti fa piacere puoi seguirci anche sulla nostra pagina Facebook dove pubblichiamo anche molte foto dei nostri viaggi. Cari saluti,

      Gian

  • Ci sono capitata per caso e credo che difficilmente me ne andrò…
    Bello, bello, bello!

    • Grazie mille!!:) è un piacere per noi!

  • Federica Veg Perrina

    Vi ho scoperti per caso e ne sono contentissima!! Sono una grande appassionata di viaggi, scrittura e fotografia e vi seguirò di sicuro con grande entusiasmo! Bravi!!

    • Ciao Federica! è un gran piacere per noi e grazie di questi complimenti! come hai fatto a scoprirci? Un caro saluto,
      Gian

      • Fede Veg

        Mi sono ritrovata davanti sulla homepage di facebook il vostro articolo “Una vita in viaggio: ecco a voi Gianluca Guadagnini”. L’ho divorato, affascinata dalle meravigliose avventure dei protagonisti dell’articolo e da lì sono arrivata alla vostra pagina fb e anche qui ;-) pian piano sto imparando a conoscere il vostro blog e mi piace molto! Gli articoli, i racconti, le immagini… tutto bello e molto interessante, complimenti davvero! non c’è nulla di più bello che condividere le esperienze di viaggio e di vita :-) continuate così!!

        • Grazie mille!! siamo molto contenti che ti sia piaciuto sia l’articolo che le altre storie! continua a seguirci e fra poco avremo altre novità in serbo! :)

  • Christian Mastrolorenzo

    ciao ragazzi, è qualche anno che viaggio in giro per il mondo e che leggo vari blog di viaggio, ma stranamente non vi conoscevo fino a pochi giorni fa…che dire, complimenti davvero per il sito e per come raccontate, vi seguirò con molto piacere! ci sentiamo! :)

    • Ciao Christian!! per fortuna ci hai trovato! Siamo davvero contenti :) Che tipo di viaggi stai facendo? siamo molto curiosi e ci piace sempre sentire molte avventure :) e magari, perché no, potremmo fare un’intervista anche a te..! :)

      • Christian Mastrolorenzo

        beh in questo momento sono un po’ fermo per cause di forza maggiore, da quasi 2 anni…ho vissuto lunghi periodi all’estero e viaggiato molto pure io, l’ultima esperienza il mio buon annetto in Australia….quando riuscirò a ripartire ve lo farò sapere senz’altro!

      • Christian Mastrolorenzo

        beh in questo momento sono un po’ fermo per cause di forza maggiore, da quasi 2 anni…ho vissuto lunghi periodi all’estero e viaggiato molto pure io, l’ultima esperienza il mio buon annetto in Australia….quando riuscirò a ripartire ve lo farò sapere senz’altro!

  • Ciao ragazzi! Che meraviglia il vostro sito…ricchissimo di spunti di viaggio! Grazie per essere passati da me e, se posso consigliarvi una lettura di viaggio, vi consiglio uno degli ultimi libri che ho letto sull’argomento: “Orizzonte Giappone” di Patrick Colgan. A presto!

  • Ciao ragazzi! Che meraviglia il vostro sito…ricchissimo di spunti di viaggio! Grazie per essere passati da me e, se posso consigliarvi una lettura di viaggio, vi consiglio uno degli ultimi libri che ho letto sull’argomento: “Orizzonte Giappone” di Patrick Colgan. A presto!

    • Ciao Ale!! :)

      abbiamo anche noi una piccola sezione libri, niente a confronto con il tuo sito, ma alcuni ci sono piaciuti molto. Comunque si, ne ho sentito parlare e Patrick è davvero molto bravo! A presto e grazie del tuo commento!
      Gian

  • Cristina Rendina

    grazie per avermi aggiunta su wordpress … senza non avrei scoperto il vs bellissimo sito!Cristina

  • Ma che bel blog! Proprio in questi giorni mi chiedevo se la categoria dei Travel Blogger non includesse dei veri storyteller, una modalità di parlare di viaggi non come indicazioni, suggerimenti e tips, ma come autentica condivisione di emozioni, cose buffe, amicizie, osservazioni e tutto quanto ci spinge a lasciare casa per un sentiero diverso. Sarà un piacere seguirvi!

    • Ciao Roberta!! Grazie di essere passata e di averci lasciato questo bellissimo commento! :) Si, a noi piace proprio l’aspetta emotivo, emozionale del viaggio, ma chiaramente anche gli aneddoti ed episodi divertenti! Se ti va puoi anche partecipare al nostro esperimento di viaggio #QuellaVoltaChe!! Ti seguiamo anche noi!
      A presto :)

  • Che bravi e che bel blog! Vi seguirò con piacere. Ciao! :)

  • Gian come faccio a non farmi rubare il portafoglio a Barcellona visto che ci vado tra 9 giorni? :)

    • Ciao!!
      ma, stai attenta e tieniti tutto ben stretto, soprattutto in metro e sullseRamblas :) Poi vabbè dai, avevo 16 ed ero molto più sbadato :) Buon viaggio!!